Cimifemine neo cpr 6.5 mg 90 pce

CHF 69.90
Ref.
3274910

Questo prodotto appartiene ad una delle vostre ricette. Si prega di selezionare la prescrizione prima di continuare.

Ai sensi della legge svizzera sugli agenti terapeutici, questo medicamento può essere spedito esclusivamente su presentazione di una ricetta medica oppure può essere ritirato in farmacia senza ricetta tramite Click & Collect. Il servizio di consegna a domicilio è possibile in casi specifici.

Questo è un medicamento autorizzato. Leggere il foglietto illustrativo. Per medicamenti senza foglietto illustrativo leggere le indicazioni sulla confezione.

Informazione destinata ai pazienti approvata da Swissmedic

Cimifemin® neo compresse

Max Zeller Söhne AG

Medicamento fitoterapeutico

Che cos’è Cimifemin neo e quando si usa?

Cimifemin neo contiene l'estratto secco, Ze 450, ricavato di radice della Cimicifuga racemosa (Cimicifuga).

Questo medicamento viene prodotto secondo un metodo standardizzato. La standardizzazione garantisce una qualità costante.

Cimifemin neo si usa nei disturbi della menopausa (vampate di calore, sudorazioni improvvise, disturbi del sonno, nervosismo e stati d'umore depressivo e irritabile), che Cimifemin neo può alleviare.

Di che cosa occorre inoltre tener conto durante il trattamento?

In caso di inabituale diminuzione del rendimento, di colorazione gialla degli occhi o della pelle, in caso di urina scura o di feci scolorite si dovrebbe interrompere la presa di Cimifemin neo e consultare un medico.

In caso di sensazioni di tensione e tumefazione al seno, nonché di impreviste e incidentali mestruazioni, leggere perdite di sangue o in caso di mestruazioni ricorrenti dovrebbe consultare il medico.

Questo medicamento contiene 44 mg di carboidrati digeribili per singola dose.

Quando non si può assumere Cimifemin neo e quando la sua somministrazione richiede prudenza?

Cimifemin neo non deve essere usato in caso di ipersensibilità nota ad uno dei costituenti o alle ranuncolacee. In caso di lesione al fegato già esistente si sconsiglia di prendere Cimifemin neo.

Questo preparato influisce sui disturbi fisici e psichici della menopausa (climaterio). Siccome, fino ad ora, non esistono dati clinici che facciano pensare ad un effetto benefico sulle ossa, questo preparato non può essere usato per la prevenzione dell'osteoporosi.

Informi il suo medico, il suo farmacista o il suo droghiere, nel caso cui

  • soffre di altre malattie
  • soffre di allergie o
  • assume altri medicamenti (anche se acquistati di sua iniziativa)

Si può assumere Cimifemin neo durante la gravidanza o l’allattamento?

Cimifemin neo non é indicato per donne in menopausa. L'uso durante la gravidanza e l'allattamento non è previsto. Indagini scientifiche sistematiche non sono mai state eseguite. Per prudenza dovrebbe rinunciare nella misura del possibile ad assumere medicamenti durante la gravidanza e il periodo d'allattamento o chiedere consiglio al proprio medico, farmacista o droghiere.

Come usare Cimifemin neo?

Salvo diversa prescrizione, 1 compressa 1 volte al giorno. Inghiottire la compressa senza masticarla, con un po' di liquido. Cimifemin neo si può assumere per un periodo prolungato, almeno per 6 settimane. Può usare il medicamento per un periodo superiore ai 6 mesi solo dopo aver consultato il suo medico.

Si attenga alla posologia indicata nel foglietto illustrativo o prescritta dal suo medico. Se ritiene che l'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico, al suo farmacista o al suo droghiere.

Quali effetti collaterali può avere Cimifemin neo?

In seguito all'assunzione di Cimifemin neo possono manifestarsi i seguenti effetti collaterali:

  • in casi rari fastidio allo stomaco, nausea, bruciore di stomaco e diarrea.
  • in casi singoli sensazioni di tensione o tumefazione al seno, leggere perdite di sangue e perdite intermestruali o ricomparsa delle mestruazioni.
  • reazioni cutanee come prurito, eruzione cutanea e orticaria; edemi al viso e nel resto del corpo, frequenza non nota.
  • in casi singoli esistono indizi di lesioni al fegato (infiammazione del fegato, ittero, alterazione dei test della funzione epatica) con l'uso di medicamenti contenenti Cimicifuga racemosa . In caso di inabituale diminuzione del rendimento, di colorazione gialla degli occhi o della pelle, in caso di urina scura o di feci scolorite si dovrebbe interrompere la presa di Cimifemin neo e consultare un medico.

Se osserva effetti collaterali qui non descritti, dovrebbe informare il suo medico, il suo farmacista o il suo droghiere.

Di che altro occorre tener conto?

Il medicamento non dev'essere utilizzato oltre la data indicata con «EXP» sul contenitore.

Indicazione di stoccaggio

Conservare a temperatura ambiente (15-25 °C).

Conservare nella confezione originale.

Conservare fuori dalla portata dei bambini.

Ulteriori indicazioni

Il medico, il farmacista o il droghiere, che sono in possesso di un'informazione professionale dettagliata, possono darle ulteriori informazioni.

Cosa contiene Cimifemin neo?

Particelle di estratto possono essere visibili sulla superficie delle compresse sotto forma di piccoli punti marroni che sono innocui.

Principi attivi

compressa contiene 6.5 mg di estratto secco (Ze 450) ricavato di radice della Cimicifuga. Rapporto droga-estratto 4.5 – 8.5:1, mezzo d'estrazione 60% etanolo (V/V).

Sostanze ausiliarie

Questo preparato contiene inoltre sostanze ausiliarie, tra cui lattosio (44 mg).

Numero dell’omologazione

57731 (Swissmedic).

Dove è ottenibile Cimifemin neo? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia e in drogheria, senza prescrizione medica. Confezioni blister da 30 e 90 compresse.

Titolare dell’omologazione

Max Zeller Söhne AG, CH-8590 Romanshorn.

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nel febbraio 2015 dall'autorità competente in materia di medicamenti (Swissmedic).

Abbiamo trovato altri prodotti che ti potrebbero interessare!