Yuppie, vado a scuola! Aiutate il vostro bambino a partire con il piede giusto

Scuola

All’improvviso scolaro – una bella sfida. Tramite determinati rituali, un po’ di esercizio all’aria aperta, cure amorevoli e sonno a sufficienza potete contribuire in maniera positiva a questo grande cambiamento

Prodotti

La scuola richiede energia

La scuola richiede energia

“Finalmente vado a scuola!” Molti giovanissimi scalpitano all’idea di andare a scuola e non vedono l’ora di cominciare. Nuovi amichetti, un insegnante sconosciuto, alzarsi presto la mattina, stare seduti al proprio posto – l’inizio della scuola richiede molta energia. Il vostro bambino deve riorientarsi completamente. Una buona colazione è già un buon inizio!

Bisogna saper ascoltare

Il vostro bambino ha bisogno di qualcuno con cui potersi sfogare ed elaborare tutte le emozioni vissute durante la giornata, soprattutto nelle prime settimane. Per aiutarlo a gestire lo stress, passate molto tempo con lui dopo la scuola – anche all’aria aperta. Chiedetegli cosa gli è piaciuto di più, ascoltatelo. Per ridurre lo stress, il vostro bambino ha bisogno di raccontare il proprio vissuto.

Allora, cominciamo?

La concentrazione rappresenta una grande sfida per i bambini. I compiti a casa risultano noiosi rispetto ai colori vivaci del mondo. Se in più la televisione resta sempre accesa, possono insorgere dei problemi di concentrazione. Attenzione però: le difficoltà di apprendimento iniziali sono assolutamente normali e spesso non hanno nulla a che vedere con un deficit di attenzione.

Consigli per aumentare la concentrazione: create delle oasi di pace in casa. Invitate il vostro bambino a fare i compiti: «Hey, hai dei compiti da fare? Anch’io devo scrivere delle mail. Cominciamo?» Fare dei lavoretti insieme o leggere delle storie sono entrambi buoni esercizi di concentrazione. Munitevi di vitamine, che forniscono preziose sostanze vitali al vostro bambino. Il ferro sostiene le funzioni cerebrali, la vitamina B12 il metabolismo energetico. Siamo felici di aiutarvi a scegliere l’integratore ideale per il vostro bambino.

5 consigli | Per un primo giorno di scuola perfetto!

  • Preparate la cartella assieme al vostro bambino. Tutte le matite colorate dell’astuccio sono appuntite? Matita e gomma ci sono?

  • Per attivare il cervello in vista della scuola, pensate a un gioco mnemonico divertente, come per esempio, “cammino in mezzo al bosco e vedo… “

  • Prima dell’inizio della scuola, effettuate il percorso casa-scuola una volta insieme.

  • Preparate una buona colazione ricca di latticini e fibre. Il cervello funziona meglio a pancia piena.

  • Chiedete al vostro bambino di raccontarvi la sua giornata e passate molto tempo insieme.